Crea sito

Maria Trivulzio - Poldi PezzoliLa villa prima di passare per via ereditaria ai principi Trivulzio, fu acquistata dai Poldi Pezzoli che ampliarono e modificarono l’originaria villa fino all’attuale aspetto.
I Poldi Pezzoli sono imparentati con i Trivulzio grazie a Gian Giacomo Poldi Pezzoli, celebre collezionista d’arte milanese, la cui madre era appunto Rosa Trivulzio, cugina della celebre Cristina Trivulzio patriottica e amante del lago di Como.
Nella villa di Bellagio, acquisita all’inizio dell’Ottocento, i Poldi Pezzoli erano soliti trascorrervi molto tempo, tanto che questo dipinto dal titolo “Rosa Trivulzio nella Villa di Bellagio” fu realizzato proprio qui. Viene raffigurata Rosa con in mano un album da disegno e delle matite, appoggiate su di un mobiletto austriaco, dietro lei un arpa a significare l’importanza che la famiglia dava alla musica e alla cultura. Alla sua destra un bellissimo scorcio del Lago di Como.
Il quadro è conservato a Milano alla collezione Trivulzio, altre opere che rappresentano la bella “Rosina” si trovano alla casa museo Poldi Pezzoli di Milano.

The villa before passing by inheritance to the principles Trivulzio, was bought by Poldi Pezzoli who enlarged and modified the original villa to its present appearance.
The Poldi Pezzoli are related to the Trivulzio thanks to Gian Giacomo Poldi Pezzoli, whose mother was precisely Rosa Trivulzio, cousin of the famous Cristina Trivulzio, patriotic and lover of Lake Como.
In this place the Poldi Pezzoli they used to spend a lot of time, so that this painting titled “Rosa Trivulzio in Villa Bellagio” was built on this spot. Rosa is depicted holding a sketchbook and pencils, resting on an Austrian cabinet, behind her a harp signifying the importance that the family gave to music and culture. To his right a beautiful view of Lake Como.
The picture is stored in the house museum Poldi Pezzoli in Milan along with other works that represent the beautiful Rosa.

PoldiPezzoli - Maria Trivulzio

Giuseppe Molteni (Milano, 1800 – Affori, 1867)
Ritratto di Rosina Trivulzio Poldi Pezzoli, 1829
olio su tela
Milano, collezione Trivulzio, © Collezione Trivulzio

Rosa Trivulzio nella Villa di Bellagio
Tagged on: