Crea sito

Villa Plinianina

L’Ing. Canzio Canzi, nell’Ottocento, fu incaricato di progettare una villa sulle rovine di un precedente edificio si cui si anno notizie fin dal 1713 che ebbe tra i proprietari la famiglia Tanzi. L’ingegnere pensò a una villa in stile neogotico veneziano con l’idea di ricreare una dimora che ricordasse le residenze sul Canal grande di Venezia. Un edificio in blocco elevato su quattro livelli, in facciata presenta quattro ordini di aperture, una loggia dorica a tre arcate con colonne binate che separa il piano nobile in due parti e le finestre sormontate da timpani spezzati che formano eleganti cornici. Sul tetto è visibile lo stemma, come decoro nei comignoli. 
Vista la sua vicinanza con la celebre villa Pliniana, le fu dato il nome di Villa Plinianina. Oggi è divisa in diversi appartamenti.

The engineer Canzio Canzi, in the nineteenth century, was commissioned to design a villa on the ruins of a previous building which is known since year 1713 which was between the owners the Tanzi family. The engineer thought of a villa in Venetian Gothic style with the idea of recreating a dwelling that remember the residences on the Grand Canal of Venice. A large block building on four levels, the façade has four rows of openings, a three-arched loggia with twin Doric columns that separates the main floor into two parts and windows with broken pediments that form elegant frames. On the roof is visible the coat of arms, as decoration in the chimneys.
Given its proximity to the famous Plinian villa, it was given the name of Villa Plinianina. Today it is divided into several apartments.

Villa Plinianina

Villa Plinianina | Torno #lakecomoville:

Villa Plinianina, lo stile veneto sul Lago di Como
Tagged on: