Crea sito

DSC05043L’atrio che da sul lago di Villa Gallia è stato probabilmente ristrutturato nell’800, un ipotesi dettata dall’analisi stilistica delle bellissime decorazioni a stucco del soffitto. Alle pareti sono inseriti alcuni bassorilievi di soggetto mitologico anch’essi probabilmente neoclassici.
Tra essi è presente un’opera firmata A.Wildt (1868-1931) dal titolo “Maria dà luce ai pargoli cristiani“, completata poi dal figlio Francesco Wildt dopo la morte del padre.
La sala da direttamente sul giardino a lago con una loggia a triplice fornice su colonne tuscaniche, queste ampie vetrate fanno si che la sala risulti molto luminosa e in contrasto con lo scuro salone centrale.

The atrium from Lake Villa Gallia was probably renovated in 800, a hypothesis dictated stylistic analysis of the beautiful stucco ceiling. On the walls are inserted some reliefs of mythological subject also probably neoclassical.
Among them is a work signed A.Wildt (1868-1931) entitled “Mary gives birth to babies Christians”, completed by his son Francesco Wildt after his father’s death.
The dining directly on the lakeside garden with a loggia with triple arch on Tuscan columns, these large windows make the room very bright and it appears at odds with the dark central hall.

DSC05044

DSC05021

DSC05022

La sala a lago di Villa Gallia
Tagged on: