Crea sito

Villa Gallietta | Como #lakecomoville:

Villa Gallietta è conosciuta da tutti per essere quella villa che lungo la passeggiata pedonale di Villa Olmo, sembra nascondersi tra le fitte siepi del suo giardino. Tuttavia è sempre stata una villa ammirata e frequentata da molti personaggi, nonostante fosse considerata secondaria rispetto alla adiacente villa Gallia. Intorno al 1830, venne eseguita una radicale ristrutturazione dall’architetto Melchiorre Nosetti per il proprietario Giuseppe Franck, medico e Professore presso l’Università di Pavia. Acquisì in questo modo uno stile totalmente neoclassico sia all’esterno che all’interno. Sono questi gli anni di maggiore splendore, infatti abbiamo notizia di un bellissimo romanzo scritto nel 1856 dall’autrice francese Nathalie Comtesse che fa diventare Villa Gallietta il luogo di intrighi amorosi. Il romanzo si trova solamente in lingua francese ma sarebbe magnifico che un giorno potrebbe aggiungersi agli altri bellissimi racconti che rendono ancora più affascinante il Lago di Como. 

Villa Gallietta is known to be the villa along the walking of Villa Olmo, it seems to hide in the thick hedges in his garden. However it has always been a villa admired and visited by many people, even though he was considered secondary to the adjacent Villa Gallia. Around 1830, it was performed a radical restructuring by architect Melchiorre Nosetti for owner Giuseppe Franck, a doctor and professor at the University of Pavia. The villa acquired in this way totally neoclassical style both inside and outside. These are the years of greatest splendor, in fact we have news of a beautiful novel written in 1856 by Nathalie Comtesse, a French author, that makes Villa Gallietta place of amorous intrigues. The novel is only in French language, but it would be great that one day could be added to other beautiful stories that embellish the Lake Como.

Sala - Villa Gallietta | Como #lakecomoville:

Ecco qui il romanzo in lingua francese acquistabile su Amazon: 

 

Il romanzo di Villa Gallietta
Tagged on: