Crea sito

0-504449-ossuccio

Uno degli spettacoli più suggestivi del Lago di Como, i fuochi sull’Isola Comacina per la Sagra di San Giovanni, detta anche sagra dei Lumaghitt.

L’evento vuole ricordare un fatto accaduto nel lontano 1118, quando le rivalità tra Como e Milano per il controllo delle principali vie di comunicazione portò alla Guerra dei Dieci anni. In questo conflitto, l’Isola Comacina, comune a sé, si schierò a favore del capoluogo lombardo insieme agli altri comuni del Lario. Nel 1169 dopo lunghe battaglie, l’Isola si trovò tra i due fuochi: venne dunque invasa e data alla fiamme da Como.

La leggenda vuole che gli abitanti della zona imploravano San Giovanni Battista per liberarsi delle tremende grandinate che ogni anno a giungo devastavano i raccolti. Ogni anno facevano una solenne processione all’Isola Comacina dove sorge una piccola chiesa dedicata al Santo. Grazie a questo rito le grandinate cessarono e le processioni continuarono ogni anno. Per l’occasione si mangiava polenta e lumache, i cui gusci vuoti poi diventavano lumini, da qui lumaghitt.

 


Web: Isola Comacina

http://blog.comolake.com/sagra

I fuochi di San Giovanni