Crea sito

025_rachele_2-lVilla Rachele, ex Beccaria, possiede uno splendido giardino, sviluppato su due livelli: quello a monte è caratterizzato da una vegetazione di tipo mediterraneo, con ulivi, allori e conifere; quello inferiore, visibile dal lago come dalla strada, vanta la presenza di un Cedrus del Libano di gigantesche dimensioni e di alcune magnolie sempreverdi. Sulla terrazza a lago si affacciano ben dodici grossi platani in forma obbligata voluti dall’architetto Giuseppe Balzaretti, incaricato del riordino della proprietà verso la metà del XIX secolo. Infine, sul lato della dimora, un ombroso e suggestivo viale di cipressi conduce allo spiazzo dove nel 1858 fu eretto il monumento funebre in marmo di Giulio Beccaria e della moglie Antonietta Curioni, allora proprietari della villa.

Villa Rachele, former Beccaria, has a beautiful garden on two levels: the mountain is characterized by a Mediterranean vegetation, with olive, laurel and conifers; the lower one, visible from the lake as the road, boasts the presence of a Cedrus Lebanese of gigantic dimensions and some evergreen magnolias. On the terrace overlooking the lake in twelve large plane trees in the form required by the architect Giuseppe Balzaretti it took in charge of the reorganization of the property in the nineteenth century. Finally, on the side of the mansion, shady and attractive avenue of cypress trees leads to the square where in 1858 was built the marble tomb of Giulio Beccaria and his wife Antoinette Curioni, then owners of the villa.

Villa Rachele Beccaria

Villa Beccaria - complesso


Web: www.lombardiabeniculturali.it

I giardini centenari di Villa Rachele Beccaria
Tagged on: