Crea sito

Amore e Psiche

Psiche era una giovane di tale bellezza da suscitare l’invidia di Venere, che incaricò Amore di fare in modo che si invaghisse di un uomo di sgradevole aspetto. Invece Amore se ne innamorò e ottenne per lei l’ingresso nell’Olimpo, seppure dopo una serie di vicissitudini, l’ultima delle quali un sonno profondo, simile alla morte da cui lo stesso Amore la risvegliò con un bacio.

Il gruppo Amore e Psiche giacenti, fu eseguito tra il 1818 e il 1820 da Adamo Tadolini; si tratta della replica della scultura commissionata ad Antonio Canova dal principe russo Yussupoff (oggi conservata al museo Ermitage di San Pietroburgo), derivata dal modello originale che lo stesso Canova aveva donato all’allievo prediletto Tadolini con l’autorizzazione di trarne quante copie ne volesse. Ottenuta, ad eccezione delle ali, da un unico blocco di marmo di Carrara di eccezionale bellezza, la scultura giunse a Tremezzo nel 1834, dove per la grande qualità fu a lungo scambiata per un’opera autografa di Canova e divenne tra le più celebri icone di sensualità e passione. 

Psyche was a young woman of such beauty as to arouse the envy of Venus, who commissioned Eros to make that fall in love with a man of unpleasant appearance; Eros instead fell in love with her and got her to the entrance to Olympus, after a series of events, the last of which a deep sleep, like death from which the same Eros awakened her with a kiss.

In the centre of the room it’s possible to admire the marble group Eros and Psyche reclining by Antonio Tadolini, one of the best Canova’s scholars. It’s a replica taken from the original model of Antonio Canova of the sculpture commissioned by the Russian prince Yussupoff (today at the Hermitage museum in St. Petersburg). Made from a block of Carrara marble of exceptional beauty, this sculpture arrived in Tremezzo in 1834 where it became a real icon of sensuality and passion.

Amore e Psiche - Villa Carlotta

DSC04442

Amore e Psiche - Villa Carlotta


Webwww.villacarlotta.it

“Amore e Psiche” di Tadolini a Villa Carlotta
Tagged on: